MUD 2019: PUBBLICATO IN GAZZETTA UFFICIALE IL NUOVO MODELLO UNICO DI DICHIARAZIONE AMBIENTALE

Reggio Emilia, 8 marzo 2019

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 45 del 22 febbraio 2019 il D.P.C.M. 24 dicembre 2018, con il quale viene approvato il nuovo Modello Unico di dichiarazione ambientale per l’anno 2019 (MUD 2019), da presentare entro il 22 giugno 2019 (e non più il 30 aprile come da tradizione).

Con il nuovo modello vengono introdotte alcune limitate modifiche alle informazioni da trasmettere che riguardano le dichiarazioni presentate dai soggetti che svolgono attività di recupero e trattamento dei rifiuti e i Comuni. Non vi sono invece modifiche per quanto riguarda i produttori.

Rimangono pertanto invariati (come da nostra precedente circolare informativa):

  1. Struttura del modello, articolato in 6 Comunicazioni.
  2. Soggetti obbligati alla presentazione del MUD (trasportatori, intermediari senza detenzione, recuperatori, smaltitori, produttori di rifiuti pericolosi, produttori con più di 10 dipendenti di rifiuti non pericolosi derivanti da lavorazioni industriali, da lavorazioni artigianali e da attività di recupero e smaltimento di rifiuti, fanghi prodotti dalla potabilizzazione e da altri trattamenti delle acque e dalla depurazione delle acque reflue e da abbattimento di fumi, Comuni).
  3. Modalità per l’invio delle comunicazioni.
  4. Diritti di segreteria.

I nostri consulenti sono a Vs. disposizione per eventuali chiarimenti.
Per ulteriori informazioni:
Tel: 0522.331031 Fax: 0522.392300 e-mail: info@silweb.it
Rif. Salsi Manuela, Cavazzoni Chantal, Bronzoni Simone, Croci Gianmarco