PAGAMENTO DIRITTI ENTRO 30 APRILE 2019: Albo Nazionale Gestori Ambientali, Recupero Rifiuti

Reggio Emilia, 15 aprile 2019

Siamo con la presente a ricordare che entro il 30 aprile 2019 dovranno essere versati, dalle aziende interessate, i seguenti contributi/diritti:

  • diritti di segreteria Albo Nazionale Gestori Ambientali;
  • diritti di iscrizione al registro delle Aziende che eseguono attività di recupero rifiuti per attività in procedura semplificata (art. 216 del D.Lgs. 152/06 e ss.mm.i.).


DIRITTI DI SEGRETERIA ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI

Gli operatori iscritti all’Albo Nazionale Gestori Ambientali (trasportatori di rifiuti, operatori logistici, intermediari e commercianti di rifiuti senza detenzione, imprese/enti che effettuano attività di bonifica di siti e bonifica di beni contenenti amianto), per poter effettuare il pagamento dei diritti di segreteria, dovranno, se già non l’hanno fatto, procedere alla registrazione sul sito dell’Albo Nazionale Gestori Ambientali (attraverso il seguente link: https://www.albonazionalegestoriambientali.it/Impresa/Login.aspx) ed effettuare il pagamento dei diritti dovuti, attraverso il portale dedicato.

Le modalità di pagamento che vengono proposte sono le seguenti:

Carta di credito su circuito Visa / MasterCard
MAV Elettronico Bancario, pagabile senza alcuna commissione aggiuntiva mediante qualsiasi istituto bancario sia on-line, sia presso qualsiasi sportello bancario (Esclusi: Poste Italiane e Banco Posta).

Per accedere all’area riservata è necessario utilizzare le credenziali d’accesso, ovvero il codice fiscale dell’Impresa e la password in possesso dell’azienda. Dopo essere entrati nell’area riservata, è necessario scegliere la sezione DIRITTI nella quale si trova il dettaglio degli importi dovuti per l’annualità e si può scegliere la modalità di pagamento telematico tra le due sopra indicate.

Si ricorda che, ai sensi della normativa vigente, l’omissione del pagamento del diritto annuo nei termini previsti comporta la sospensione d’ufficio dall’Albo, che permane fino a quando non venga data prova dell’effettuazione del pagamento. Decorso un anno dalla data di sospensione, l’impresa viene cancellata d’ufficio dall’Albo Nazionale Gestori Ambientali.


DIRITTI DI ISCRIZIONE AL REGISTRO RECUPERATORI

Devono versare il diritto annuale d’iscrizione gli operatori iscritti al Registro delle Aziende che svolgono attività di Recupero Rifiuti ai sensi dell’art. 216 del D.Lgs. 152/06 e ss.mm.i. (attività in modalità semplificata).

L’entità della somma da versare è stabilita in relazione alle quantità complessive dei rifiuti “trattabili” annualmente (in base a quanto iscritto al Registro provinciale al momento della comunicazione). Si sottolinea che per impianti dove si svolgano più attività (ad es. R3 e R5) le relative quantità vanno sommate per ottenere la Classe tabellare effettiva.

Per l’intero territorio regionale il versamento deve essere eseguito su C.C. bancario come segue:

IBAN: IT 05 T 02008 02435 000104059154;
INTESTATARIO: ARPAE – Agenzia regionale per la prevenzione, l’ambiente e l’energia dell’Emilia-Romagna, via Po n.5 – 40139 Bologna (BO);
CAUSALE: D.M. 350/98 diritti iscrizione 2019 per l’attività di recupero (indicare l’attività di recupero effettuata: es. R5, R13, ecc.), ragione sociale, p.IVA e indirizzo stabilimento.
IMPORTO: variabile a seconda della classe di attività (cioè della quantità massima di rifiuti autorizzati) come da tabella di seguito riportata.

Si riportano di seguito gli importi dovuti:

Classe Importo dovuto
Classe 1: quantità annua di rifiuti superiore o uguali a 200.000 t € 774,69
Classe 2: quantità annua di rifiuti superiore o uguale a 60.000 t e inferiore a 200.000 t € 490,64
Classe 3: quantità annua di rifiuti superiore o uguale a 15.000 t e inferiore a 60.000 t € 387,34
Classe 4: quantità annua di rifiuti superiore o uguale a 6.000 t e inferiore a 15.000 t € 258,23
Classe 5: quantità annua di rifiuti superiore o uguale a 3.000 t e inferiore a 6.000 t € 103,29
Classe 6: quantità annua di rifiuti inferiore a 3.000 t € 51,65

 

I nostri consulenti sono a Vs. disposizione per eventuali chiarimenti.
Per ulteriori informazioni:
Tel: 0522.331031 – Fax: 0522.392300 – e-mail:info@silweb.it
Rif. Salsi Manuela, Cavazzoni Chantal, Bronzoni Simone, Bertani Gianmarco, Croci Gianmarco