Vi.Vi.FIR – Vidimazione virtuale dei formulari dei rifiuti trasportati

Reggio Emilia, 15 marzo 2021

Vi.Vi.FIR – Vidimazione virtuale dei formulari dei rifiuti trasportati

A partire dall’8 Marzo è diventato operativo, ai sensi dell’art. 1, comma 19 del Dlgs 116 del 3 settembre 2020, il sistema Vi.Vi.Fir  – Vidimazione Digitale dei Formulari per l’identificazione dei rifiuti trasportati.

L’accesso al servizio avviene grazie all’autenticazione tramite identità digitale (CNS, SPID, CIE) dell’utente e indica l’ente o l’impresa per conto della quale si intende operare.

Tale sistema è un metodo alternativo, non obbligatorio ma complementare a quello tradizionale di vidimazione allo sportello e permette ad enti e imprese di produrre e vidimare autonomamente il formulario di identificazione del rifiuto, avvalendosi di un servizio gratuito reso disponibile on line dalle Camere di Commercio, previa registrazione.

Cosa cambia:

  • le copie originali di FIR stampate e vidimate grazie al servizio Vi.Vi.Fir diventano 2 (e non più 4);
  • i FIR non sono più realizzati in carta ricalco, ma carta normale (è sufficiente possedere una qualsiasi stampante laser per stampare i formulari stessi);
  • cambia la distribuzione delle copie dei FIR: le due copie originali devono essere conservate n.1 dal produttore iniziale del rifiuto e n.1 dal destinatario, gli altri soggetti (trasportatore, intermediario, ecc.) coinvolti durante la gestione del rifiuto, rimangono in possesso di una fotocopia del formulario originale.

 

Cosa non cambia:

  • modello del formulario;
  • ogni trasporto deve essere accompagnato da FIR cartaceo (solo la vidimazione è digitale);
  • ogni attore è responsabile di quello che scrive sui FIR;
  • il FIR può essere emesso anche dal trasportatore, oltre che dal produttore iniziale del rifiuto;
  • la responsabilità del produttore cessa una volta arrivata la copia del formulario, con il peso verificato a destino, entro 3 mesi dal conferimento;
  • la copia del formulario, con il peso verificato a destino, deve essere trasmessa da parte del trasportatore al produttore iniziale del rifiuto, anche tramite PEC.


Per ulteriori informazioni
:
Tel: 0522 331031 – Fax:0522 392300 e-mail: info@silweb.it
Rif. Salsi Manuela, Cavazzoni Chantal, Bronzoni Simone, Croci Gianmarco, Bertani Gianmarco, Uzzo Giovanni